23/05/2018

Pula, Croazia; cosa vedere tra rovine e spiagge

Pula è la soluzione per chi, durante una vacanza in Croazia, cerca il giusto mix fra cultura e relax. Molte le attrazioni legate ai monumenti architettonici e, da non perdere assolutamente a Pula, in Croazia, spiagge dal mare cristallino. Vi sveliamo tutto in questo articolo, dandovi la possibilità di scegliere tra alternative di diverso tipo.

Pula, cittadina croata situata nella parte meridionale dell’Istria è visitabile in pochi giorni, senza lo stress di correre da un posto all’altro per paura di non riuscire a vedere tutto.

Mettete in tasca la cartina e alzate lo sguardo, ammirate le bellezze di Pula e lasciatevi guidare dalle indicazioni stradali, molto ben poste.

Pula, Croazia, cosa vedere – l’Arena

Cosa vedere Pula - arenaPula è nota per i suoi monumenti architettonici romani, e soprattutto per la sua meravigliosa Arena, fatta erigere dall’Imperatore Vespasiano nel I secolo d.C. per circa 20.000 spettatori, che è oggi simbolo assoluto della città.

Quella che allora era sede di lotte di gladiatori, è ora maestosa location per importanti eventi come il Festival del Cinema e, dettaglio che la rende ancora più affascinante al di là della sua storia, è affacciata sul mare.
Consiglio: visitate l’Arena al tramonto! L’edificio, completamente rivestito di bianco, si scalderà con le luci del sole, regalandovi l’istante perfetto.
Prenota Traghetto Venezia Croazia

Le rovine romane

Oltre all’anfiteatro romano, a Pula potrete camminare fra le sue antiche mura e osservare molte altre testimonianze dell’epoca romana.
Ad esempio, il Tempio di Augusto, situato nella piazza principale della città, un tempo foro di Pula è uno dei luoghi più importanti da vedere se vi trovate in vacanza qui.
Oltre a visitare l’edificio storico, la piazza è il luogo ideale dove fermarsi a cena, durante le sere d’estate, all’aperto godendosi uno dei tanti spettacoli che vengono organizzati.
Se siete in cerca di altri ritrovamenti archeologici, vi consigliamo l’Arco trionfale dei Sergi eretto nel 27 a.C. in memoria della famiglia romana e un pavimento a mosaico risalente al III secolo a.C. con rappresentazione del castigo di Circe, oltre a visitare il Museo Archeologico Istriano con reperti dalla preistoria al medioevo provenienti da ogni località dell’Istria.

Spiagge da non perderecosa vedere a Pula - spiagge

Dopo aver fatto il pieno di storia è il tempo di rilassarsi in una delle belle spiagge di Pula.
Se cercate mare cristallino dai colori intensi, allora benvenuti!

Lo sapete che in questo mare nuotano i delfini e niente di meno che la foca monaca?!
Ricordatevi però che le spiagge di questa città sono prevalentemente rocciose, con ciottoli e con formazioni scogliose.
Se siete in cerca di una spiaggia sabbiosa, vi segnaliamo Debelijk.

Il panorama dal mare

Il modo più comodo e panoramico per arrivare a Pula, magari partendo da Venezia, è sicuramente il traghetto.
Che ne dite di raggiungere la città dal mare, scorgendo la sua bellissima Arena farsi sempre più vicina?
Vi è venuta voglia di partire? Allora date un’occhiata alle nostre offerte per arrivare a Pula da Venezia!

 

Credits photos > croaziainfo.it/destinazioni-croazia.html

home Page Blog